venerdì 27 settembre 2013

Caos Italia

In questi giorni lo sport preferito del nostro paese è minacciare le dimissioni. I politici, professionisti del genere, sono impegnati a chi la spara più grossa: il Presidente della Repubblica minaccia le dimissioni se le due principali forze del governo non riusciranno a trovare una "nuova intesa", quelli del Pd minacciano le dimissioni per il comportamento di quelli del Pdl, che a loro volta minacciano le dimissioni parlando di golpe in atto.
Un bel tutti contro tutti. Una "fagiolada", come dicevano quelli della Gialappa's Band commentando le risse in mezzo al campo di oscure squadre sudamericane impegnate in campionati minori.
In questo contesto, il nostro Presidente del Consiglio ha avuto "l'ardire" di recarsi negli USA per parlare ai grandi investitori americani al fine di convincerli a portare un pò dei loro dollari  nel nostro Paese. Principale motivo addotto dal nostro ai money managers d'oltre oceano affinchè essi si decidano in tal senso è stato la STABILITA' del Governo e delle Istituzioni......
Un Vauro od un Giannelli non avrebbero potuto fare meglio.....


Si è verificato un errore nel gadget

Calcolatrice